Stefano Medel

La Danza Delle Ore

E l'ora
Nel quadrante,
corre nel divertimento,
e nello svago,
quando le cose,
van benone;
mentre invece strano
però, quando va
male,
il tempo,
zoppica un po',
e l’ora legale
e quella solare,
danzano un po'
e fanno il pedalò,
e quando ti sei abituato,
sul più bello,
si danno il cambio,
e tu torni
indietro,
e fatichi,
per abituarti
all’ora nuova,
oibò!
E il tempo se ne va,
e un po' più grigi,
si sarà,
e di tempo
sotto i ponti
passerà,
e il rimpianto
rimarrà,
del tempo
sprecato,
e allora ogni
minuto, in cui ci
siamo,
diventa importante,
serbarlo, tenerlo,
un ricordo.