Ugo

Deserto di sabbia

Stai camminando,
nel tuo deserto di sabbia.
Ti circonda un paesaggio irreale.
Uno solo il colore.
Dolci e suadenti le forme.
Sono i lineamenti di un volto,
di un amore irreale.
Nella notte il cielo pulito,
ma non vedi la croce del sud.
la tua bussola ha l'ago impazzito.
E' incapace di darti un'indicazione,
di consigliarti una direzione,
sia essa giusta o sbagliata,
non chiedi molto,
ne basterebbe una.
Di nuovo il giorno,
non sopporti il calore,
arriva il primo miraggio,
un atteso spiraglio di pace.
Poi il vento
E' tempesta
La sabbia si sposta
Il tuo mondo nuovamente cambiato
Il tuo equilibrio,
nuovamente svanito