Ugo

Davanti a un copertone

Una vecchia puttana
Si scalda
Al fuoco di un copertone
Il suo spirito
Sopravvive
Al rigore del tempo
Allo sfacelo di un corpo
Da troppo tempo esposto ai rigori della notte
Sono anni ormai
Che sei sempre li
Sola
Nemmeno un pappa ormai
E sola rimani
Aspetti che qualcuno
Magari un vecchio cliente
Si fermi
Ti domandi ...quanto vuoi?
Invece no
Solo quattro tossici, e per cosa
Per 5 lire, ti portano via
Quel poco che ti č rimasto
L’unico bene prezioso che avevi